Come gestire le emozioni del trading

Come gestire le emozioni del trading è una domanda a cui la maggior parte dei nuovi trader trova difficile rispondere. Il trading in qualsiasi mercato comporta emozioni. Puoi essere calmo come un cetriolo mentre gli altri possono arrabbiarsi e arrabbiarsi. Tutti i trader hanno le proprie strategie e modi per affrontare queste emozioni, ma sta a te impararle. Imparali bene in modo da poter controllare e gestire queste emozioni, se non puoi controllarle distruggeranno la tua carriera di trading.

Ci sono molti libri e manuali disponibili che ti aiuteranno a ottenere risposte a questa domanda, ma c’è una cosa che devi capire. Il trading non è una scienza esatta. Sebbene tu possa ottenere formule che ti mostrano quali mosse fare e quando farle, ma queste non arrivano alla radice delle emozioni coinvolte nel trading. Non spiega il fatto che tutte le emozioni siano miscele complesse di pensieri e sentimenti complessi. Tutto quello che puoi fare è cercare di capirli e usarli in un modo che ti permetta di prendere le migliori decisioni di trading.

Potresti pensare di non poter ottenere nulla di utile da questi libri o manuali. Dopo tutto, come gestire le emozioni del trading è un argomento così complesso, con così tante teorie contrastanti. Alcuni sostengono che il trading è una questione di fortuna e non c’è modo di prevedere realmente come si muoverà il mercato. Altri sostengono che il mercato è governato da algoritmi complessi e che non hai alcun controllo su di essi.

Questi due punti di vista in conflitto hanno in parte ragione. La fortuna ha sicuramente un impatto. Può e probabilmente influenzerà alcune persone più di altre. Tuttavia, come gestire le emozioni della paura del mercato è molto più difficile. È impossibile prevedere dove si muoverà il mercato in pochi minuti, anche se i programmi per computer possono farlo con grande precisione. Il fattore di imprevedibilità c’è, ma devi essere in grado di affrontarlo se vuoi guadagnarti da vivere con il trading.

Ci sono due emozioni di base coinvolte nel trading e sono la paura e l’avidità. Se sei una persona razionale e pratica, probabilmente la paura avrà la meglio su di te. Ecco perché molti trader sono là fuori a martellare sul pavimento del trading con la speranza di assicurarsi un cuoio capelluto veloce. Tuttavia, se le tue emozioni si stanno surriscaldando, probabilmente reagirai in modo eccessivo e collocherai troppo del tuo capitale in un’area. Ciò si traduce in un brutto taglio di capelli.

La paura e l’avidità fanno entrambe parte del fenomeno della psicologia del mercato. Ci sono momenti in cui le due emozioni saranno in tandem ma ci sono anche momenti in cui una di loro avrà il controllo. Il trucco sta nel sapere quando uscire tenendo l’altro in riserva. A breve termine dovrai approfittare dei bei momenti in cui puoi calmare le tue emozioni e nel lungo periodo quando puoi superare la tempesta.

È facile farsi prendere dal fare soldi velocemente. I mercati si muovono molto rapidamente e anche le persone. Anche se può sembrare una buona cosa, può portarti a mettere tutte le uova nello stesso paniere. Sebbene sia più facile fare molti soldi a breve termine, è più difficile proteggerli a lungo termine.

Le emozioni hanno un effetto sul trading. Essere consapevoli di questo ed essere in grado di gestirli ti aiuterà ad avere successo nei mercati. Saprai quando agire e quando lasciarti andare. Il miglior consiglio che puoi ottenere su come gestire le emozioni del trading è pensare in modo logico. Non cercare di fare trading guidato dalle emozioni.